SOTTRARRE TRANSIZIONE ECOLOGICA A ESTREMISTI AMBIENTALISTI

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

FIMIANI (CIRCOLI AMBIENTE): SOTTRARRE TRANSIZIONE ECOLOGICA A ESTREMISTI AMBIENTALISTI

« Il Governo Draghi scriverà la storia del nostro Paese: potrà affrontare una spesa straordinaria pari a più di venti leggi finanziarie e l’Italia non può perdere l’occasione sprecando le risorse messe a disposizione dell’Europa. Per questo motivo, è necessario attivarsi immediatamente per arginare gli Estremisti Ambientalisti, che pensano di tutelare l’Ambiente semplicemente bloccando tutto quel che è progresso e che fanno finta di non conoscere il vero significato della locuzione ‘sviluppo sostenibile’ ». Sono le parole di Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, che continua: « Negli anni abbiamo presentato proposte concrete che vanno nella direzione di una transizione ecologica, che si lascia alle spalle i ‘No a prescindere’ e si ispira alla Crescita Sostenibile, sintetizzata nel Manifesto pubblicato sul nostro sito ed a cui hanno aderito numerosi intellettuali e tecnici del settore: ripartendo dai Comitati Sì Ponte sullo Stretto e Sì TAV per sostenere la necessità di costruire le grandi infrastrutture anche al Sud fino al Piano Energetico Nazionale che riparte dal nucleare e dalle rinnovabili, ma senza drogare il mercato con incentivi che arricchiscono solo i soliti noti, inauguriamo l’undicesimo anno della nostra attività attivando un gruppo di lavoro per elaborare proposte di spesa dei 70 miliardi di Euro disponibili, proposte che entro tre settimane sottoporremo ai Partiti moderati che vorranno ascoltarci ».