ATREJU ED EVEREST, GRANDE ASSENTE L’AMBIENTE

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

CIRCOLI AMBIENTE: ATREJU ED EVEREST, GRANDE ASSENTE L’AMBIENTE.

 

(6 settembre) – “Il mondo moderato continua a mostrare disinteresse verso le tematiche ambientali: la Sinistra Estrema continua a detenere il monopolio da sessant’anni e nessuno pare interessato ad intaccare tale situazione”. Sono parole forti quelle usate da Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, che continua: “Dopo aver letto il programma di Everest e quello di Atreju in tanti sono andati a spulciare l’assenza dell’uno o dell’altro personaggio, del Vice Premier Alfano o del Ministro Kyenge. Per noi il grande assente è l’AMBIENTE: in nessuno dei due eventi, fondamentali momenti di aggregazione e formazione per tanti ragazzi che si riconoscono nelle idee liberali e moderate, è previsto un dibattito sul tema! Certamente gli argomenti trattati saranno di grande interesse, ma non si può avallare la unicità del pensiero, l’unidirezionalità dell’opinione. È un messaggio devastante per tutti i nostri Giovani” conclude “che ogni giorno tentano di far affermare un Ambientalismo diverso, emancipato dalla anacronistica visione fondamentalista che per decenni ha imperato, ma che si accorgono che la politica è sorda rispetto ai loro richiami ed insensibile ai loro sforzi. Questo di certo non ci fermerà: l’11, 12 e 13 ottobre ci sarà a Fiuggi il Congresso dei Circoli, una grande kermesse di formazione a cui parteciperanno scienziati, esperti ed ospiti di eccezione, che ci hanno già manifestato la loro disponibilità”.