BERSANI VUOL RILANCIARE L’ECONOMIA ITALIANA CON L’AIUTO DEI PROFESSIONISTI DEL NO ?

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

CIRCOLI AMBIENTE: BERSANI VUOL RILANCIARE L’ECONOMIA ITALIANA CON L’AIUTO DEI PROFESSIONISTI DEL NO ?

 

 

(27 marzo) – “Non amo entrare nella polemica politica e preferisco rispettare sempre il mio ruolo istituzionale, ma di fronte alle necessità impellenti ed alle emergenze ambientali che rischiano di scoppiare, dalla questione rifiuti a quella energetica, non si può rimanere inermi a guardare lo spettacolo indegno che ci offre il teatrino della politica: nel 2011 si è riusciti in tre giorni a nominare Senatore a vita e successivamente Presidente del Consiglio dei Ministri il Professor Monti; oggi, ad oltre un mese dalle elezioni, continuano consultazioni farlocche per inutili mandati esplorativi”. Sono le dure parole di Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, che continua: “Ma Bersani crede davvero di poter rilanciare l’economia italiana con l’aiuto dei professionisti del NO? Ha prima incontrato i rappresentanti dell’ambientalismo tradizionale, escludendoci da qualunque tipo di contatto, poi i Parlamentari del M5S, per i quali pare che il NO al TAV sia la priorità assoluta. La verità è che, tralasciando ogni sorta di alleanza e di collaborazione, noi chiediamo ancora una volta ai partiti politici di pensare esclusivamente all’interesse degli Italiani: se fosse necessario tornare al voto, lo si faccia subito e Napolitano, per il bene del Paese, si dimetta senza attendere la scadenza del suo mandato così da poter sciogliere immediatamente le Camere e fissare al più presto la data delle nuove elezioni, sperando che dalle urne esca una maggioranza solida che possa governare ponendo al centro del proprio programma amministrativo la crescita sostenibile”.