CIRCOLI AMBIENTE A VENTO D’ESTATE: “OCCASIONE DI INCONTRO TRA AMBIENTALISMO E POLITICA”

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

 

(26 luglio) – Avrò inizio domani e durerà fino al 29 luglio “Vento d’Estate”, festa della Federazione Provinciale di Roma della Giovane Italia: “Tre Giorni di Divertimento, Musica, Dibattiti Politici”, come si può leggere sul sito internet (www.giovaneitaliaprovinciadiroma.it/iniziative/vento-destate-la-giovane-italia-festa-santa-severa.html).

Presenti, con uno stand, anche i Circoli dell’Ambiente, che il giorno 28 vedranno intervenire il Presidente Alfonso Fimiani al dibattito “L’associazionismo come impegno sociale”.

“Ci viene offerta una opportunità notevole ed è per questo motivo che, innanzitutto, desidero ringraziare il movimento della Giovane Italia della Provincia di Roma, tutta l’organizzazione ed in particolare Marco Piergotti, coordinatore dell’evento, per aver favorito la nostra partecipazione” ha dichiarato Fimiani, che continua: “È una occasione importante non solo per favorire l’incontro tra l’Ambientalismo e la Politica, ma anche e soprattutto per rafforzare, nel caso specifico, il rapporto con la Politica del Fare: noi ci rivolgiamo a chi non ritiene che lo sviluppo della Nazione sia incompatibile con la tutela dell’ambiente, mentre troviamo enormi difficoltà ad interloquire con chi è figlio della cultura del ‘NO a prescindere’. Abbiamo sempre messo a disposizione di tutti il nostro know-how senza chiedere mai nulla in cambio ed il nostro uditorio preferito è sempre stato quello dei Giovani. Anche a Vento d’Estate” conclude “consegneremo a tutti coloro i quali saranno interessati il nostro materiale su energia, rifiuti, infrastrutture, gestione faunistica, i nostri articoli su TAV, nucleare, termovalorizzatori, ma, soprattutto, continueremo la nostra campagna di sensibilizzazione alla riduzione del rifiuto, come abbiamo fatto per tutto il 2012 in giro per l’Italia: le nostre borse di tela, che abbiamo distribuito in tutta Italia, sono l’emblema della nostra Green War all’usa-e-getta”.