GREEN HILL NON DEVE CHIUDERE

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

CIRCOLI AMBIENTE: GREEN HILL NON DEVE CHIUDERE, VIVISEZIONE E’ NECESSARIA PER SALVARE VITE UMANE.


(16 gennaio) – Ancora proteste in piazza contro Green Hill: gli animalisti continuano ad organizzare manifestazioni per chiedere la chiusura della struttura, all’interno della quale si allevano animali da destinare alla vivisezione per la ricerca.

“Avevamo già preso posizione a favore della normativa varata nel settembre 2010 dal Parlamento Europeo in tema di vivisezione e votata anche dagli Euro-Parlamentari italiani – esordisce il Presidente dei Circoli dell’Ambiente, Alfonso Maria Fimiani – ed oggi, per coerenza, difendiamo le strutture necessarie, con la ovvia necessità di eseguire tutti i controlli di protocollo: Green Hill non deve chiudere ed è anzi necessario metter fine all’attacco mediatico che quotidianamente è costretta a subire. È anche grazie alle Green Hill del passato, presente e futuro se la ricerca ha fatto tanti passi in avanti, molte patologie sono diventate curabili e si è riusciti a salvare tante vite umane. Chiedere la chiusura di un allevamento specifico e la modifica della normativa nazionale è pura demagogia, ancora una volta tutta italiana: altro non significherebbe se non importare da altri Paesi Europei gli animali necessari e destinati ai laboratori. Diciamo allora “SI’!” alla vivisezione” conclude “con convinzione, ma con la morte nel cuore e solo perché siamo consapevoli che non c’è alternativa per la ricerca di nuovi metodi che possano salvare sempre più vite umane”.

                                                                                                                       

www.icircolidellambiente.it

www.ilnostrorifiutolavostrarisorsa.info

segreteria@icircolidellambiente.it

Tel. +39 393.1031722