2012 SIA ANNO DELLA SOSTENIBILITA’ E DELLA ‘GREEN WAR’ AD USA-E-GETTA ED IMBALLAGGI.

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

(9 gennaio) – Dopo la lunga pausa natalizia riprendono le attività dei Circoli dell’Ambiente, l’associazione ambientalista che nell’anno appena trascorso è riuscita ad affermarsi sul panorama nazionale e ad intercettare i consensi di quel mondo moderato e popolare che non si rivede nell’Ambientalismo fondamentalista della Sinistra estrema.

“Il mercato mondiale, la società e l’ambiente non sono più in grado di sostenere un’attività di sfruttamento delle risorse naturali come quello che fino ad oggi è stata imposta dalle lobbies finanziarie ed economiche: il 2012 deve essere l’anno della sostenibilità, l’anno della nuova rivoluzione industriale, di una vera ed effettiva ‘green economy’ che serva a tutelare l’ecosistema e non ad imporre monopoli o contributi, agevolazioni e sovvenzioni ai nuovi ricchi”. Sono le dure parole di Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, che continua: “Ho avuto modo di assistere, sulla fine del 2011, in occasione dell’approvazione della manovra del Governo Monti, al ridicolo dibattito su quali siano i prodotti biodegradabili più o meno compatibili con la tutela dell’ambiente. Non ci si è forse resi conto, più o meno consapevolmente, che nulla di quanto rientra nell’usa-e-getta può essere definito come tale? Noi continueremo la nostra ‘Green War’ ai prodotti monouso ed agli imballaggi, la prima causa della difficoltà nello smaltimento dei rifiuti, facendo essi parte di quella frazione di indifferenziato che deve essere necessariamente termovalorizzato o depositato in discarica: l’obiettivo del rifiuto-zero, per quanto utopico, deve essere l’ideale cui tendere”. Fimiani conclude con un annuncio: “A fine febbraio presenteremo presso la Camera dei Deputati il nostro Comitato Scientifico, presieduto dall’illustre Professor Giuseppe Quartieri, ed in quella occasione avremo modo di ufficializzare il nostro ‘marchio di qualità’, che caratterizzerà prodotti, esercizi commerciali ed aziende con determinate caratteristiche. Di certo una di esse sarà la riduzione a zero o ad un minimo indispensabile certificato dell’usa-e-getta e degli imballaggi”.            

www.icircolidellambiente.it

segreteria@icircolidellambiente.it

Tel. +39 393.1031722