PIANO UE. CIRCOLI AMBIENTE: SCANDALOSO 106 MLD PER BANCHE, ZERO PER PONTE E TAV NAPOLI-PALERMO. PRESENTEREMO COMITATI SI’-TAV E SI’-PONTE.

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

PIANO UE. CIRCOLI AMBIENTE: SCANDALOSO 106 MLD PER BANCHE, ZERO PER PONTE E TAV NAPOLI-PALERMO. PRESENTEREMO COMITATI SI’-TAV E SI’-PONTE.


(27 ottobre) – “L’UE è incapace di affrontare la crisi, continua a porre in essere misure tampone senza alcuna progettualità e pianificazione e stritola l’economia dei singoli Stati, non consentendo manovre indirizzate allo sviluppo. La Commissione dovrebbe proporre misure per rilanciare i mercati e, se proprio ha 1.000 mld di euro da investire, lo faccia a favore dei cittadini”. È ancora una volta durissima la reazione di Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, agli annunci provenienti da Bruxelles: “Possiamo tollerare noi Italiani che vengano immessi 106 mld di euro nelle casse degli istituti bancari per la ricapitalizzazione quando la stessa UE ha appena dichiarato non prioritarie le grandi opere del Ponte sullo Stretto e del TAV Napoli-Palermo? Certamente anche i nostri politici hanno le loro colpe: quel che avevano costruito Berlusconi e Tajani in cinque anni, tra il 2001 ed il 2006, è stato distrutto in cinque minuti dalla Sinistra”.

“Riteniamo necessario dare precedenza al rilancio del Mezzogiorno e per tale motivo si rende assolutamente necessaria la costruzione non solo delle infrastrutture primarie, ma anche delle grandi opere” dichiarano in una nota congiunta Paolo Ferrara e Tindaro Di Pasquale, coordinatori regionali rispettivamente della Calabria e della Sicilia “ed è per questo motivo che a novembre presenteremo nelle nostre Regioni i Comitati ‘Sì-TAV’ e ‘Sì-Ponte’ per sensibilizzare da un lato le popolazioni, troppo spesso disinformate a causa di un monopolio comunicativo dell’ambientalismo estremista, e dall’altro i politici e gli amministratori, affinché diano battaglia anche in Europa per garantire la dignità ad un Sud che deve crescere per far crescere l’Italia”.

www.icircolidellambiente.it

segreteria@icircolidellambiente.it

Tel. +39 393.1031722