PROTEZIONE CIVILE ITALIANA E’ ECCELLENZA, MA NECESSARIO INVESTIRE SULLA PREVENZIONE.

di Circoli dell'Ambiente - Rassegna Stampa

CIRCOLI AMBIENTE: PROTEZIONE CIVILE ITALIANA E’ ECCELLENZA, MA NECESSARIO INVESTIRE SULLA PREVENZIONE.

(16 mar.) – Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente, tributa il suo elogio alla PCI, pronta ad intervenire anche in Giappone coordinando la missione italiana, la cui partenza è stata posticipata per decisione del Governo nipponico: “La Protezione Civile Italiana dimostra ogni giorno di essere una delle eccellenze del nostro Paese ed un orgoglio nazionale: prima sotto la sapiente guida di Bertolaso, oggi sotto quella di Franco Gabrielli ha sempre dimostrato grande competenza e capacità operativa, rappresentando una élite mondiale”. Fimiani si sofferma anche sul rischio idrogeologico italiano, che vede sempre impegnata la PC in prima linea: “Le alluvioni registrate in Veneto ed in Campania e la nuova ondata di maltempo evidenziano la necessità di investire sulla prevenzione: lo aveva sottolineato durante la nostra presentazione ufficiale del 15 febbraio anche l’On. Tortoli, già Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente ed oggi Vice-Presidente della Commissione Ambiente della Camera, e noi non possiamo far altro che ribadirlo ed evidenziarlo. Solo le ultime due inondazioni che ho citato hanno prodotto danni pari ad un miliardo e mezzo di euro: sarebbe bastato” conclude Fimiani “finanziare un intervento strutturale con la metà di quanto il Governo sarà costretto nel tempo a sborsare per evitare tale sventura”.

www.icircolidellambiente.it

www.iomiastengo.it